Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2010

Il professor Smuraglia  ci ha ricordato che quest’oggi ricorre l’anniversario della morte di Giovanni Ardizzone, travolto da una jeep della polizia  il 27 ottobre del 1962 durante una pacifica manifestazione a favore della pace, minacciata da una possibile guerra nucleare, (nella sezione Anpi informa il comunicato congiunto Anpi Milano, Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba, CGIL Milano e Coordinamento di Associazioni – Memoria Antifascista)

Ci piace ricordare qui Giovanni Ardizzone con la canzone di Ivan Della Mea (fonte Youtube):

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Comunicato ANPI

Read Full Post »

Sessant’anni dopo la Liberazione, nel 2005, viene pubblicato questo libro appassionato  e  appassionante  in  ricordo di chi ha combattuto per la libertà.

E’ obbligo ricorrere alle  parole usate dall’autore nella prefazione per delineare le peculiarità del racconto: “ Queste sono le mie vicende nella guerra partigiana dall’ 8 settembre 1943 al 7 maggio 1945, così come emergono ancora dalla mia memoria. Per la prima parte ho pubblicato pressochè integralmente il mio diario di allora, lasciandovi tutte le ingenuità di un ragazzo poco più che ventenne, chiamato troppo presto a indossare l’uniforme e gettato spietatamente nelle spire della bufera che travolse il mondo. Il diario (altro…)

Read Full Post »


Nella prima e più ampia parte del libro, il cui sottotitolo recita Note di un ragazzo di Aosta ’41 (1941-1945), il tenente alpino Franco Fiocca ci racconta la sua epopea di soldato, dalla campagna di Russia, alla ritirata dell’ ARMIR, alla ferita al volto subita nella battaglia di Nikolajewka, fino al suo ritorno a Milano. Dopo l’ 8 settembre 1943, renitente alla chiamata della Repubblica Sociale, egli si dà alla macchia come tanti altri ufficiali dell’esercito. Sale in Valfurva e, ospite  nascosto del parroco della Madonna dei monti,  mette in gioco la propria incolumità accompagnando in Svizzera soldati inglesi in fuga attraverso valichi alpini innevati, meritandosi per questo un attestato di gratitudine dal generale Alexander. (altro…)

Read Full Post »

 

“PER UN’ITALIA UNITA NEL NOME DELLA RESISTENZA”

In occasione del 65° anniversario della Liberazione, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha voluto celebrare, significativamente, al Teatro alla Scala di Milano, la ricorrenza, con un discorso fortemente impegnato e storicamente approfondito, sul valore nazionale e unitario della Resistenza.

Si è ritenuto opportuno pubblicare questo importante discorso, assieme a brevi contributi del Sindaco di Milano, del Presidente del Comitato Antifascista, di una ricercatrice universitaria e a una introduzione di Corrado Stajano, perché ne sia diffusa la conoscenza e perché esso resti come un punto fermo nel quadro delle valutazioni e delle ricerche sul ruolo della Resistenza e sull’Unità d’Italia.

L’Anpi di Milano

Il volumetto è reperibile presso tutte le librerie Feltrinelli


Read Full Post »

Anche quest’anno è stato ricordato in piazzale Loreto l’eccidio dei 15 Martiri avvenuto il 10 agosto 1944.

Una cerimonia si è svolta la mattina, con interventi dei familiari delle vittime (Massimo Castoldi e Sergio Temolo) e dei rappresentanti delle Istituzioni (Regione, Comune e Provincia di Milano).
La sera Roberto Cenati, alla presenza dei familiari dei caduti, Massimo Castoldi (che ha fatto un breve intervento), Sergio Fogagnolo e Sergio Temolo, è intervenuto a nome del Comitato Permanente Antifascista. E’ seguita una cantata partigiana eseguita dalle “Voci di mezzo”.

Read Full Post »