Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2011

Segnaliamo una straordinaria iniziativa che riteniamo importante non solo per il tema proposto, ma soprattutto  perché vede dei giovani artisti impegnati sul tema della Resistenza attraverso le vicende di alcuni suoi protagonisti,  usando per l’appunto il “FUMETTO RESISTENTE”

La mostra all’Ortica verrà inaugurata il 30 settembre alle ore 18,00 in via San Faustino 5 dove potremo incontrare gli studenti-artisti, vi aspettiamo numerosi!

Annunci

Read Full Post »

Cinquant’anni fa Aldo Capitini promosse la Marcia della Pace, 24 kilometri di solidarietà da Perugia ad Assisi che quest’anno,  nel testimoniare i  valori tradizionali della Marcia: giustizia, libertà, diritti umani, pace, speranza, non violenza, «si arricchisce anche del prezioso contributo dei ragazzi provenienti dai Paesi arabi della sponda sud del Mediterraneo attraversati, negli ultimi mesi, da vasti sommovimenti» come ha espresso nel suo messaggio il Presidente Giorgio Napolitano e che ancora ricorda « la profonda aspirazione delle giovani generazioni a costruire un futuro fondato su principi di libertà, tolleranza e giustizia sociale in grado di garantire la pacifica coesistenza tra i popoli». (altro…)

Read Full Post »

Dal sito di Emergency riportiamo l’appello per la liberazione di Francesco Azzarà, da più di un mese nelle mani di rapitori in Darfur. Seguiamo sul sito l’evoluzione della della situazione nella speranza di leggere presto la notizia che Francesco è libero e sta bene.

Il 14 agosto, alle ore 17.00 locali, un operatore di EMERGENCY è stato prelevato a Nyala, capitale del sud Darfur, mentre si trovava in auto diretto all’aeroporto della città. Francesco Azzarà, 34 anni, è alla sua seconda missione a Nyala come logista  del Centro Pediatrico che EMERGENCY ha aperto in città nel luglio 2010.

EMERGENCY ha immediatamente attivato in Darfur e a Karthoum tutti i contatti a sua disposizione e ha altresì informato il ministero degli Affari Esteri italiano.

Un team di EMERGENCY sta seguendo gli sviluppi della situazione ed è in costante contatto con al famiglia, le autorità sudanesi e quelle italiane.

EMERGENCY chiede la liberazione immediata di Francesco Azzarà e auspica piena collaborazione di tutti coloro che possono aiutare ad arrivare a un esito positivo di questa vicenda.

EMERGENCY chiede aiuto ai cittadini, ai media e alle istituzioni di mobilitarsi per la sua liberazione, esponendo la foto di Francesco sui palazzi delle istituzioni, partecipando e rilanciando le iniziative che EMERGENCY organizzerà.

Read Full Post »