Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2011

Clicca sull’immagine per vedere tutta la presentazione

Read Full Post »

Da Porta Venezia a Città Studi, a Lambrate-Ortica

Ancora una volta si tenta una provocazione di stampo fascista a Milano, Città Medaglia d’Oro della Resistenza.

Per il 29 ottobre, a ridosso dell’anniversario della Marcia su Roma del 1922 che portò al potere la dittatura di Mussolini, è annunciata una manifestazione promossa dalla organizzazione neo-fascista Forza Nuova in Piazza Aspromonte, nella nostra zona.

 Dobbiamo ricordare che l’attuale Zona 3 ha dato un grande contributo alla Resistenza come testimoniano i monumenti  ai 15 Martiri di Piazzale Loreto, ai Caduti del  Campo Giuriati, agli operai della fabbrica Innocenti  al quartiere Rubattino, ai tranvieri del Deposito ATM di via Teodosio e le altre decine di lapidi ai caduti partigiani nelle vie dei nostri quartieri.

Basta con i rigurgiti fascisti e razzisti !

Chiediamo che le forze dell’ordine facciano rispettare le norme costituzionali che vietano ogni apologia del fascismo .

 Chiamiamo  tutti i cittadini a unirsi nella protesta antifascista e a vigilare contro le provocazioni fasciste e razziste.

Per questo parteciperemo al 

PRESIDIO ANTIFASCISTA

indetto dal “Comitato permanente antifascista per la difesa dell’Ordine repubblicano” e che si terrà

 Sabato 29 ottobre alle ore 17.30

ALLA LOGGIA DEI MERCANTI

Sacrario dei partigiani milanesi caduti nella Resistenza

ORA E SEMPRE RESISTENZA !

ORA E SEMPRE COSTITUZIONE !

 ANPI

Associazione Nazionale  Partigiani d’Italia

Coordinamento delle Sezioni della Zona 3

(Porta Venezia, ”25 Aprile” Città Studi, Lambrate/Ortica)

Read Full Post »

Trent’anni dopo la barbara uccisione dei due agenti Carlo Buonantuono e Vincenzo Tumminello, che i neofascisti dei NAR, (nuclei armati rivoluzionari) assassinarono il 19 ottobre 1981 in via Vallazze,  si è tenuta la cerimonia di intitolazione del giardino di piazza Gobetti alla memoria dei due agenti della Polizia di Stato.

Carlo Buonantuono e Vincenzo Tumminello, ai quali è stata poi conferita la Medaglia d’oro al Merito Civile,  erano giovanissimi, entrambi nati nel 1954, Carlo a Dragoni in provincia di Caserta, Vincenzo a Palermo, quella sera di trent’anni  fa facevano parte di una pattuglia che durante un controllo di un’auto sospetta in cui si trovavano alcuni terroristi neofascisti furono da questi barbaramente  uccisi a sangue freddo, mentre un terzo agente rimase gravemente ferito.
La nostra Sezione  ad ogni 25 Aprile, assieme ai Martiri della nostra zona, ricorda i due agenti con la posa di una corona nel luogo dell’assassinio.
Alla cerimonia cui  ha preso parte il Sindaco Giuliano Pisapia, erano presenti i familiari delle vittime, la sorella di Carlo Buonantuono e il figlio di Vincenzo Tumminello che non ha mai conosciuto il padre.

Read Full Post »

Pomeriggio in festa

I tre giorni di FESTA IN ORTICA si sono conclusi con un toccante lavoro teatrale dedicato al Gandhi italiano, l’indimenticabile scrittore civile e sociologo Danilo Dolci, realizzato dal Teatro della Cooperativa e interpretato da Renato Sarti e Domenico Pugliares, per la regia di Franco Però.

Nel cortile di via San Faustino 3

Nel cortile di via San Faustino 3

Nella suggestiva cornice del cortile di via San Faustino 3, che per struttura appare come un teatro naturale, simile a quel teatro secentesco elisabettiano, a più piani con gallerie (nel nostro caso si tratta di ringhiere) che circondano il bel cortile, è stato ricostruito un famoso processo del 1956 contro Danilo Dolci, impegnato in Sicilia a difendere i diritti dei più deboli e dei lavoratori sfruttati attraverso provocatorie e inusuali iniziative di scioperi alla rovescia, che scatenarono la rabbia dei padroni e dei “benpensanti” di Sicilia e d’Italia. Processo che alla fine lo vide in parte assolto anche grazie alla magistrale difesa dell’avvocato Piero Calamandrei quello della famosa epigrafe “Lo avrai camerata Kesselring il monumento che pretendi da noi italiani, ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi.”

Applausi agli interpreti

Read Full Post »

Nell’ambito dell’ORTICAINFESTA è stata inaugurata  nei locali del “Circolino dell’Ortica” la mostra Fumetti Resistenti, voluta e coordinata dall’Anpi Zona 3.

Oltre agli studenti e gli insegnanti (protagonisti dei lavori esposti) della Scuola civica milanese “Arte e Messaggio”, era presente un numeroso pubblico incuriosito dall’originale e inaspettata mostra. (altro…)

Read Full Post »

Una settimana fa, nella notte tra sabato e domenica 25 settembre, a poco più di 90 anni è scomparsa la compagna partigiana Stellina Vecchio, nome di battaglia Lalla.

I funerali si sono tenuti mercoledì scorso nel piazzale della Camera del Lavoro e in tanti hanno dato un ultimo saluto alla compagna Stellina, tra questi ricordiamo la sincera commozione dei compagni vietnamiti che in Stellina hanno trovato da sempre un aiuto appassionato, solidarietà e amicizia.

Ripercorriamo brevemente la storia di questa grande combattente per la libertà e per i diritti di tutti, delle donne in primo luogo.

Stella Vecchio, il cui padre era uno dei delegati  al Congresso di fondazione del  Partito Comunista, si iscrive nel PCI e all’indomani dell’8 settembre ’43 inizia la lotta partigiana nel Corpo Volontari della Libertà e organizza i Gruppi di difesa della donna. In qualità  di staffetta,  il 24 aprile 1945, mentre portava a Niguarda l’ordine di insurrezione viene intercettata dal  fuoco fascista  che uccide la compagna  che era con lei  Gina Galeotti Bianchi , la compagna Lia.

(altro…)

Read Full Post »