Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘luciano tas’

E’ questo, pubblicato nel 2001, uno fra i tanti racconti e romanzi che Roberto Denti , fondatore della “Libreria dei ragazzi” di Milano, ha scritto per i più giovani.

E’ la storia di quattro ragazzi di tredici anni, Mario, Giuseppe, Luciano e il protagonista (nel racconto è il narratore senza nome) che con l’amica Anna vivono in un quartiere all’estrema periferia di Milano, in via Cicco Simonetta negli ultimi momenti della guerra, nel 1945, mentre Milano è occupata dai tedeschi e dai fascisti di Salò. Stanno sempre insieme i quattro e insieme esplorano la città e conoscono le regole della vita durante la guerra, cercando di sopravvivere a tutte le avversità: il coprifuoco, i bombardamenti e la borsa nera. Tedeschi e fascisti impongono le regole con la violenza e uccidono come nell’estate dell’anno prima quando a piazzale Loreto hanno fucilato quindici prigionieri politici. Paura e ansia nei genitori, ma i ragazzi devono fare qualcosa e, per ovviare alla scarsità di cibo, rubano persino dei polli in una villetta vicino a Porta Genova. Cercano di passare il tempo osservando e ascoltando ciò che gli adulti a loro vicini fanno e dicono. E finiscono per scoprire segreti che li coinvolgeranno e li renderanno responsabili.
Scoprono che lo zio Ezio, il falegname Torti e il fruttivendolo Franchi tramano qualcosa: nascondono un prigioniero inglese ammalato. Andrea, un giovane partigiano della Val d’Ossola, ha bisogno del loro aiuto per incontrare persone del Movimento di Liberazione. (altro…)

Read Full Post »