Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘viganò’

“L’Agnese va a morire” di Renata Viganò, pubblicato nel 1949, è una delle opere letterarie più limpide e convincenti che siano uscite dall’esperienza storica e umana della Resistenza. E’ anche un prezioso documento per far capire ai più giovani che cosa è stata la Resistenza: una guerra di popolo, la prima autentica guerra di popolo della nostra storia. Tutto è sorretto e animato da un’unica volontà, da un’unica presenza e da un unico personaggio. Agnese è una donna che vive un grande fatto storico:  semplice contadina uccide prima un soldato tedesco, diventa collaboratrice e poi clandestina insieme alle truppe della Resistenza. Combatte con i partigiani, li assiste e fa per loro tutto ciò che farebbe una buona madre. Fa la “staffetta”   percorrendo a piedi e in bicicletta le Valli di Comacchio tra nebbie, acqua, neve e i gelidi freddi dell’inverno. Annulla se stessa come donna, diventa personaggio  e scompare. “L’Agnese restò sola, stranamente piccola, un mucchio di stracci neri sulla neve” alla fine del romanzo, così come era vissuta, con abnegazione, semplicità e umiltà.

clf

Read Full Post »